Ultime Notizie

La presente Informativa viene resa ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (nel prosieguo, “GDPR), relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali.


Finalità del trattamento e base giuridica

I Suoi dati personali saranno trattati per le seguenti finalità:
- per l’inserimento nei sistemi federali delle anagrafiche di sportivi, dirigenti, allenatori, arbitri, tecnici, etc, - a seconda dei casi - e per la gestione dei tesseramenti e delle affiliazioni;
- per dare esecuzione al rapporto instaurato con il tesseramento - di qualsiasi tipo (es: gestione vincoli, trasferimenti, etc) - ivi incluse le attività correlate o accessorie o la fornitura di servizi connessi richiesti dal tesserato (es: didattica, corsi per tecnici, percorsi formativi per allenatori, etc) e, in generale, per dare adempimento a tutte le obbligazioni inerenti i rapporti associativi, di tesseramento, di appartenenza sportiva e/o di affiliazione federale a qualsiasi titolo come risultanti dallo Statuto, dai regolamenti e dalle Deliberazioni assunte dagli Organi della Unione Italiana Tiro a Segno
- per tutto quanto concerne l'organizzazione e la gestione delle competizioni e manifestazioni sportive e/o degli eventi sportivi regionali, nazionali e internazionali e per l’adempimento di ogni connesso obbligo od attività ad esse relativi;
- per la valutazione della posizione soggettiva e delle idoneità fisiche e/o personali;
- per la gestione dei sinistri e dei rapporti con le assicurazioni;
- per i rapporti - sia in sede nazionale che internazionale - con le associazioni/federazioni di appartenenza o di riferimento (es. Comitato Nazionale Olimpico – CONI, European Shooting Confederation (Federazione Europea), International Shooting Sport Federation (Federazione Internazionale), Comitato Italiano Paralimpico (CIP), Comitato Olimpico Internazionale – CIO, etc.) e/o con altri enti nazionali o internazionali deputati al controllo della regolarità - anche sanitaria - della posizione dei tesserati;
- per far valere e/o difendere diritti nelle sedi disciplinari, arbitrali, giudiziarie e per gestire le procedure disciplinari e sanzionatorie nell'ambito della Giustizia Sportiva Federale e/o presso gli organismi – anche internazionali – di Giustizia Sportiva, di qualsiasi ordine e grado;
- per la gestione di incassi/pagamenti;
- per adempiere agli obblighi previsti dalle norme di legge civilistiche e/o fiscali;
- per adempiere agli obblighi previsti dalle norme federali, statutarie, regolamentari, sia a carattere nazionale che internazionale;
- per la gestione dei siti web della Unione Italiana Tiro a Segno;
- per le pubblicazioni della Unione Italiana Tiro a Segno e per la gestione dei rapporti informativi e delle comunicazioni con i tesserati e gli affiliati;
- per i rapporti con la stampa e gli strumenti di informazione in generale;
- per i rapporti con enti, istituzioni e amministrazioni pubbliche e/o con altri tesserati, associazioni sportive, società affiliate, etc.
Il trattamento dei Suoi dati personali sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della sua riservatezza e dei suoi diritti.
In relazione alle finalità di cui sopra la Unione Italiana Tiro a Segno potrà trattare sia dati “comuni” sia dati che la legge definisce “particolari” in quanto idonei a rilevare ad esempio:
a) l’origine razziale o etnica nell’ambito delle procedure di tesseramento di uno straniero;
b) lo stato di salute dei tesserati nell’ambito delle verifiche preventive e periodiche della idoneità sportiva o nell'ambito delle procedure federali di verifica e gestione di uno stato di malattia dichiarato dal tesserato come causa di astensione dall'attività sportiva o dalla partecipazione alle competizioni sportive di ogni tipo o nell'ambito delle procedure assicurative previste dai contratti o dalla legge;
c) dati sanitari dei tesserati nell’ambito delle procedure ai fini del contrasto del doping;
d) dati antropometrici per l’eventuale gestione / valutazione della performance di tesserati potenzialmente di interesse di nazionale;
e) convinzioni religiose per l’eventuale organizzazione del vitto dei tesserati nell’ambito di competizioni sportive di ogni genere o per l’astensione dei tesserati dalle competizioni di ogni genere;
f) l'adesione dei tesserati a particolari associazioni od organizzazioni a carattere sindacale.
La base giuridica del trattamento è costituita dagli obblighi disposti dalla legislazione nazionale, comunitaria ed internazionale in materia di diritto dello sport e/o dagli obblighi derivanti dal tesseramento e dal legittimo interesse della Unione Italiana Tiro a Segno alla corretta gestione del tesseramento stesso ed al perseguimento dei propri fini statutari.
Periodo di conservazione dei dati
I Suoi dati personali saranno conservati per tutta la durata del rapporto di affiliazione, tesseramento e/o iscrizione ai campionati ed anche successivamente per l’espletamento di tutti gli eventuali adempimenti connessi o derivanti dal tesseramento secondo quanto prescritto dalle leggi tempo per tempo vigenti e, comunque, per il tempo necessario al perseguimento delle finalità istituzionali della Unione Italiana Tiro a Segno.

Conferimento dei dati e conseguenze sul mancato conferimento

Il conferimento dei dati è obbligatorio per tutto quanto previsto dalla legge (nazionale, comunitaria ed internazionale) e/o da norme federali e/o statutarie con riferimento al rapporto di tesseramento e, pertanto, l'eventuale rifiuto a fornire i Suoi dati può dar luogo all'impossibilità per la Unione Italiana Tiro a Segno di procedere al tesseramento e, comunque, di svolgere correttamente tutti gli adempimenti connessi al tesseramento stesso.

Categorie di destinatari

Esclusivamente per le finalità sopra specificate, l’Unione Italiana Tiro a Segno potrà comunicare i Suoi dati personali alle seguenti categorie di soggetti:
- figure interne autorizzate al trattamento in ragione delle rispettive mansioni;
- Comitato Nazionale Olimpico – CONI;
- European Shooting Confederation (Federazione Europea);
- International Shooting Sport Federation (Federazione Internazionale);
- Comitato Italiano Paralimpico – CIP;
- Comitato Olimpico Internazionale – CIO;
- Altri enti nazionali o internazionali deputati al controllo della posizione dei tesserati;
- Federazioni Sportive italiane e estere;
- Enti di promozione sportiva, società ed associazioni affiliate all’UITS;
- Enti, società, o soggetti che intrattengono con l’UITS rapporti di supporto al perseguimento delle finalità statutarie per attività di organizzazione, gestione, pubblicità o sponsorizzazione di eventi, tornei e manifestazioni sportive;
- Enti o società che svolgono attività quali imprese assicuratrici convenzionate con la UITS o attività di carattere sanitario a favore della stessa UITS o connesse alle citate imprese assicuratrici;
- Soggetti che svolgono attività di elaborazione dati e/o tenuta della contabilità ed adempimenti conseguenti per conto della UITS;
- Società che svolgono attività di gestione e manutenzione degli apparati di comunicazione elettronica (ivi inclusi i siti web federali) ed i connessi adempimenti conseguenti per conto della UITS;
- Autorità giudiziarie e di polizia o ad altre amministrazioni pubbliche per l’adempimento di obblighi normativi;
- Organismi sanitari privati e pubblici – sia italiani che esteri - per finalità assicurative, lavoristiche, previdenziali, assistenziali, per il controllo in senso ampio della idoneità sportiva secondo quanto previsto dalle norme federali e per gli adempimenti anti-doping (es: comunicazioni alle Agenzie Anti-Doping ed agli organismi preposti, sia a livello nazionale che internazionale);
- Organismi della Giustizia Sportiva Federale;
- Società, consulenti e professionisti che operino per conto o nell’interesse della UITS;
- Consolati dei Paesi dove si svolgono le manifestazioni sportive alle quali partecipino i tesserati;
- Istituti del credito sportivo ed alle Casse di previdenza per l’Assicurazione degli Sportivi comunque denominate, ai fini di prestazioni assicurative, assistenziali e previdenziali agli iscritti alla UITS;
- Aziende di Trasporti e Vettori (ad es. Compagnie Ferroviarie, aeree, etc);
- Agenzie di viaggio;
- Tutte le persone fisiche e giuridiche nei casi in cui la comunicazione risulti necessaria per le finalità sopra indicate.
Tali destinatari, ove dovessero trattare dati per conto della nostra azienda, saranno designati come responsabili del trattamento, con apposito contratto od altro atto giuridico.
Trasferimento dati verso un paese terzo e/o un’organizzazione Internazionale
Per esigenze strettamente legate al perseguimento delle finalità sopra specificate (ad esempio, partecipazioni a competizioni sportive internazionali e procedure di ingresso nei relativi Paesi Extra UE ospitanti), alcuni Suoi dati personali potranno essere oggetto di trasferimento a Paesi e/o organizzazioni extra UE.
Di volta in volta, il presupposto del lecito trasferimento dei dati personali potrà essere rappresentato da:
- esistenza di decisioni di adeguatezza emanate dalla Commissione UE per taluni Paesi che garantiscono il medesimo livello di protezione dei dati trasferiti garantito nella Unione Europea (con la conseguenza che si potrà procedere a trasferire i dati senza vincoli o consenso, come ad esempio nel caso di trasferimento dei dati verso l’Australia, l’Argentina, la Nuova Zelanda, l’Uruguay, Israele, Hong Kong, la Svizzera);
- necessità di dare esecuzione agli obblighi relativi all’instaurato rapporto di tesseramento, oppure per dare esecuzione ad impegni assunti dalla Federazione nell’interesse ed a favore del tesserato, anche di tipo contrattuale, o – infine- per perseguire i legittimi interessi statutari sella UITS, il tutto ai sensi dell’art. 49 del Regolamento.

Diritti degli interessati

Lei ha il diritto (vd. artt. 15 - 22 del GDPR) di chiedere alla UITS di accedere ai Suoi dati personali e di rettificarli se inesatti, di cancellarli o limitarne il trattamento se ne ricorrono i presupposti, oppure di opporsi al loro trattamento per legittimi interessi perseguiti dalla UITS, nonché di ottenere la portabilità dei dati da Lei forniti solo se oggetto di un trattamento automatizzato basato sul Suo consenso.
Lei ha anche il diritto di proporre reclamo all’autorità di controllo competente in materia, Garante per la protezione dei dati personali.

Soggetti del trattamento

Titolare del trattamento dei Suoi dati personali è il Segretario Generale dell’Unione Italiana Tiro a Segno, Avv. Walter De Giusti.
Eventuali comunicazioni al Titolare del trattamento possono essere inviate alla casella: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


Fonte: Unione Italiana Tiro a Segno.